Kb Italian Post

Receive our latest news

BDM's Italian Post #011/2017Sent on 21 April 2017sraele ha imposto un sistema di apartheid all’intero popolo palestinese e per questo l’ESCWA invita i governi nazionali e la società civile internazionale ad appoggiare il BDS, individuandolo come forma di lotta non violenta finalizzata a porre termine al regime di apartheid israeliano.
BDM's Italian Post #010/2017Sent on 15 April 2017Hebron-PIC. Giovedì mattina migliaia di coloni israeliani, scortati da soldati pesantemente armati, hanno invaso la moschea Ibrahimi, a Hebron, in occasione della Pasqua ebraica.
BDM's Italian Post #009/2017Sent on 11 April 2017Sicuramente pochi saranno stati sorpresi dal recente bombardamento sulla Siria ordinato da Trump. Se già eravamo abituati all’intervento militare permanente degli Stati Uniti in tutto il pianeta, con un bullo come nuovo presidente era prevedibile che l’impero decadente raddoppiasse la posta. La scusa questa volta è stata l’uso criminale di armi chimiche da parte di Assad, causando la morte di civili.
BDM's Italian Post #008/2017Sent on 06 April 2017Roma, 5 aprile 2017, Nena News – Sale a 72 il bilancio dei morti a Khan Sheikhoun, cittadina nella provincia di Idlib, colpita ieri da gas tossici. Dopo tre mesi di silenzio la Siria torna in cima alle cronache internazionali, suscitando uno sdegno dimenticato dopo la battaglia brutale di Aleppo.
BDM's Italian Post #007/2017Sent on 04 April 2017Con l’espressione tratta di esseri umani si intende una forma di schiavitù moderna, quasi sempre invisibile agli occhi dei più, alla quale sono costretti donne, uomini e sempre più spesso bambini. Rappresenta una gravissima violazione dei diritti umani fondamentali.
BDM's Italian Post #006/2017Sent on 01 April 2017Dopo l'eliminazione del diritto di assistenza sanitaria, Trump ha toccato i minimi di popolarità negli ultimi sondaggi. Noam Chomsky, accademici e intellettuali di sinistra, chiedono vigilanza contro possibili "false notizie" messe in atto dal presidente, circa fantomatici attacchi terroristici, al solo fine di spogliare gli americani dei loro diritti costituzionali e rafforzare il suo potere politico.
BDM's Italian Post #005/2017Sent on 30 March 2017Il 23 febbraio 1945 si trovava, con un gruppo di partigiani, in un cascinale nelle campagne di Givoletto, quando l’edificio fu circondato dai repubblichini. Alle prime luci del giorno ebbe luogo un lungo conflitto a fuoco al termine del quale si decise di far uscire il ragazzo con un pezzo di stoffa bianco in segno di resa. Il ragazzo, allora, si tolte la maglietta bianca per sventolarla, fu raggiunto da una raffica di mitra e ucciso.
BDM's Italian Post #004/2017Sent on 28 March 2017MINORENNI DA PROTEGGERE? Il romanzo conterrebbe infatti passi «indecenti», «incompatibili con la morale». La libertà di espressione va rispettata, ma al tempo stesso il procuratore Barak si sarebbe sentito in dovere di proteggere i minorenni. L'autore, il sociologo e giornalista Abbad Yahya, è rimasto sbalordito dai provvedimenti attuati nei confronti del suo libro.
BDM's Italian Post #003/2017Sent on 26 March 2017Dopotutto il governo Netanyahu lo ripete a ogni piè sospinto: nessuno può impedire a Israele di costruire dal mar Mediterraneo al fiume Giordano. Nessuno pare intenzionato a fermarlo: l’ultima risoluzione Onu, la 2334 del 23 dicembre scorso, che condanna l’espansione coloniale e che aveva ricevuto l’astensione Usa invece del solito veto, è ampiamente disattesa, grazie all’impunità di cui gode Tel Aviv.
BDM's Italian Post #002/2017Sent on 21 March 2017Uno dei problemi fondamentali della politica israeliana contemporanea, deriva dalla profonda convinzione dell'estrema destra della bontà della sua causa. La credenza religiosa messianica, che caratterizza la maggior parte delle persone e la certezza che tutta la storia umana è diretta da Dio per restituire al popolo d'Israele la "sua" Terra Santa, si traduce in un impegno politico efficente, in cui la minoranza militante è riuscita a prendere il controllo di una maggioranza zoppicante.
BDM's Italian Post #001/2017Sent on 20 March 2017L’anziano prete cristiano di Ramallah, monsignor Manuel Musallam, ieri ha severamente criticato la cooperazione di sicurezza con Israele da parte dell’Autorità Palestinese che ha portato alla morte di decine di combattenti della resistenza palestinese in Cisgiordania, segnalati dal quotidiano Al-Resalah.